Maltagliati Pesto e Cozze

E' il tormentone dell'estate in cucina, questo piatto piace tanto alle mie bimbe che me lo farebbero fare ogni giorno.L'abbinamento con le cozze lo hanno fatto loro invece alla scomposizione e rivisitazione del pesto ci ho pensato io. I maltagliati invece e' opera di Tonia, quando si deve calare la pasta in acqua e sempre lei che sceglie il formato, molte volte non andiamo proprio d'accordo!!!!!!!!!
In questo piatto ho usato un pesto fatto in casa solo con olio extra vergine di oliva e basilico fresco.
Ingredienti:
(Olio Extra Vergine e Basilico)
350 gr di Maltagliati
700 gr di Cozze
1 bicchiere di plastica da caffè di Pesto 
1 Spicchio di aglio 
6 Pomodorini precedentemente bollentati e privati della buccia
Pinoli a piacere
Olio extra vergine di oliva
Sale
Procedimento:
In una pentola di alluminio ho fatto soffriggere a fuoco lentissimo l'aglio nell'olio extra vergine di oliva e, appena ha iniziato a rosolare, ho aggiunto i pomodorini sbollentati in precedenza e privati della buccia.Ho fatto cuocere per 3-4 minuti a fuoco lento.
Ho aggiunto in questo preparato le cozze che le ho fatto aprire  .Appena aperte le ho tolte dalla pentola e le ho messe da parte.L'acqua delle cozze l' ho fatta asciugare nell'olio extra vergine e pomodorini.Terminata la cottura ho aggiunto il pesto fresco.
In una pentola con abbondante acqua salata ho cotto i maltagliati , li ho scolati al dente e li ho saltati nella padella con il condimento .Gli ho dato due minuti di riposo e ho impiattato aggiungendo le cozze.Buon appetito

Share:

11 commenti

  1. Le tue bimbe sono due buongustaie! Ma poteva essere diversamente visto il papà?
    Buona giornata.
    ALice

    RispondiElimina
  2. caro Pasquale,per le cozze passo,non ci riesco proprio a mangiarle,ma per una porzione di pesto fresco fresco farei anche il bis...baci,felice giornata:)

    RispondiElimina
  3. Un vero e proprio team dietro questo piatto,complimenti a tutte!

    RispondiElimina
  4. Un saporitissimo piatto della cucina mediterranea.

    RispondiElimina
  5. Caro Pasquale, buon sangue non mente...complimenti a tutta la "squadra"!!!

    RispondiElimina
  6. Quei due minuti di riposo per me sono stati un grande insegnamento che ormai applico nella mia quotidianità.
    Anche io a volte non vado d'accordo con la scelta del formato da parte del mio piccolino, però poi quando la pasta è nel piatto mi ricredo e sono contenta per la scelta, come credo lo sarai stato tu in questo caso!!!

    RispondiElimina
  7. io non ce la faccio con i due minuti di riposo: devo assaggiare immediatamente... e sono d'accordo con le tue figlie, questi maltagliati si possono mangiare tutti i giorni a pranzo e a cena!
    saluti!!!
    Sandra

    RispondiElimina
  8. che poi il pesto fatto in casa ha un sapore tutto particolare ed è davvero buono !!! Le tue figlie sono sicuramente delle buongustaie !

    RispondiElimina
  9. che buono questo piatto!! io amo in maniera incondizionata il pesto soprattutto con i gamberi..con le cozze non ho mai provato ma è sicuramente delizioso!! brava!!

    RispondiElimina
  10. fantastici questi maltagliati, come ben sai io adoro il pesce, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. Caro Pasquale, complimenti a tutta la squadra! Piatto veramente squisito! Grazieeee
    Ti abbraccio
    ciaoo

    RispondiElimina