Recent Posts

20.8.14

Calici di Stelle nell'incantevole Tramonti (SA)

Importanti siti di enogastronomia , quasi sempre, pubblicizzano sagre che dovrebbero valorizzare i prodotti del territorio, ma nel 95% dei casi queste manifestazioni sono solo  macchine per far soldi. Cibo spazzatura proveniente dai peggiori  discount accompagnata da una disorganizzazione da mettere i brividi, ignorando poi il vero tema dell'evento. Potrei elencare decine di sagre. alcune anche nel mio paese, da ridere per il tema e il prodotto che nella maggior parte dei casi  non esiste sul territorio. Questa che vi sto per raccontare non e' una sagra, ma un evento enogastronomico di cui i vari siti molto spesso ignorano o meglio preferiscono chiudere un occhio.
Fin dai tempi antichi la notte del 10 Agosto è ricordata per le stelle cadenti, un fenomeno che si ripete ogni anno, niente di anomalo  in questi giorni la Terra attraversa un angolo di spazio molto ricco di aeroliti, precisamente quelli lasciati dalla cometa Swift-Tuttle, e di conseguenze il fenomeno cresce esponenzialmente.
 
 
In questo bellissimo contesto della notte di San Lorenzo , viene organizzato un po' in tutta Italia l'evento Calici di Stelle. Organizzato nei centri storici delle città del vino e nelle cantine socie del Movimento Turistico del vino. Si brinda con i migliori vini abbinati ai prodotti tipici del territorio. Meta prescelta per questo evento " Calici sotto le Stelle" è un paese nel polmone verde della Costiera Amalfitana, Tramonti. Un comune sparso della provincia di Salerno, la sede comunale e' collocata nella frazione di Polvica proprio dove si è svolto l'evento Calici di Stelle. Tredici frazioni o villaggi, sparsi in un territorio incontaminato ,  costituiscono il territorio di Tramonti, che significa terra tra i monti.
Bellissimo anche lo slogan ."Notte di San Lorenzo : "Archi di stelle che si disegnano nel cielo mentre calici di vino esaltano la volta celeste brindando all'amicizia e all'amore "Un tema romantico e bellissima serata trascorsa con amici veri che reputo miei fratelli.
La serata inizia con un convegno tenutosi nella sala consiliare del Comune di Tramonti, dove è stato discusso il tema : "Quando nella rivoluzione della meritocrazia nessuno più si vergogna delle proprie origini : il paniere enogastronomico e le tradizioni di Tramonti tra export e recupero della memora" Memoria inteso come ritorno alle vecchie tradizioni che tutti noi abbiamo abbondonato a favore  dalla new economy  che invece ha portato tanta disoccupazione. Nell'occasione  e' stato presentato da Paolo Brosio il suo ultimo libro, Raggi di Luce. Nel suo intervento affermava che oggi la crisi e' soprattutto nel cuore dell'uomo, l'uomo oggi ha perso la sua vera identità .......Infine veniva presentato dal simpaticone di Salvatore De Riso il libro di ricette "Dolci Facili Facili".
Terminato il convegno abbiamo iniziato il percorso  di ricette vini e sapori che si e' svolto  lungo il chiostro e gli spazi del Convento di San Francesco.
All'ingresso il personale incaricato ci ha dotati di una sacca con il calice per il vino.
 
 
Nel Convento di  San Francesco, struttura elegante e ben tenuta, abbiamo degustato oltre agli ottimi  vini di tutto il territorio il seguente menù:
 
 
Tutti i piatti della serata, eseguiti rigorosamente con ingredienti del territorio.
 
 
Le Cantine
Azienda Agricola Reale - Via Cardamone, 75 Tramonti (SA) Tel. 089 856144
Gran Furor Divina Costiera - Via G.B. Lama 84010 Furore (Sa) Tel. 089830348
Azienda Agricola Tenuta San Francesco - Via Sofilciano, 18 Tramonti (SA) Tel. 089 876748
Episcopio - Via Toro, 16 84010 Ravello (SA) Tel. 089 857244
Giuseppe Apicella - Via Castello S. Maria, 1 84010 Capitignano Tramonti 8 (SA) Tel. 089 876075
Sammarco E. - Via Civita, 9 84010 Ravello ( SA) Tel. 089 872774
Le vigne di Raito - Via S. Vito, 9 84019 Raito di Vietri sul Mare Tel. 328 8651452
Azienda Agricola Terre Operose - Via Novella, Tramonti (SA) Tel. 089 876608
 
I Fornitori
Pasticceria De Riso - Via Chiunzi,  84010 Gete di Tramonti (SA) Tel.089 856446
Ristorante Cucina Antichi Sapori - Via Chiunzi, 72  84010 Campinola di Tramonti (SA) Tel. 089876491 
Liquorificio Tentazioni - Via Santa Croce 84010 Pucara di Tramonti (SA) Tel. 089 855401
Caseificio al Valico - Via Chiunzi, 87 84010 Tramonti (SA) Tel. 089 856205
Macelleria Sorrentino Giovanni - Via C. Pisacane 84010 Pucara di Tramonti (SA) Tel. 089 856253
Caseificio Artigianale Anna Dora Campanile -Via Trugnano 84010 Corsano di Tramonti Tel. 089 876570
Agriturismo Costiera Amalfitana - Via Falcone, 21 84010 Pietre di Tramonti Tel. 089 856192
Caseificio Vitagliano Maurizio - 84010 Campinola di  Tramonti (SA) Tel. 089 876079

8.8.14

Spaghetti cozze e fagiolini

E' una delle estati piu' strane che io abbia vissuto, caratterizzata dalla continua instabilità. L'andamento dell'estate 2014 è stata del tutto causale  o anche in questo caso c'e' la mano distruttiva dell'uomo?????Ad inizio luglio parlavamo in spiaggia di scie chimiche, tutti ridevano e ci prendevano in giro, oggi grazie a molte testimonianze, sembra attendibile questa teoria, l'uomo e i potenti della terra riescono a mutare  anche gli eventi metereologici. A che scopo ??? Troppi scenari stanno cambiano, riuscirà la terra a sopravvivere a queste violenze?????? Vi lascio questa ricetta che e' piaciuta tantissimo, il mare, quello salato, con la dolcezza e la delicatezza del fagiolino.Un matrimonio azzeccato !!!!!!


Ingredienti:
350 gr di Spaghetti-Vermicelli
700 gr di Cozze
200 gr di fagiolini
1 Spicchio di aglio 
6-8 Pomodorini 
Olio extra vergine di oliva Dante
Sale
Prezzemolo

Procedimento:
In una pentola di alluminio ho fatto soffriggere a fuoco lentissimo l'aglio nell'olio extra vergine di oliva e, appena ha iniziato a rosolare, ho aggiunto i pomodorini tagliati a metà .Ho fatto cuocere per 2 minuti a fuoco lento e ho poi aggiunto le cozze.Ho coperto la pentola con un coperchio per farle aprire.Una volta aperte  le ho tolte dalla pentola e le ho messe da parte in un recipiente.Ho fatto asciugare nell'olio circa tre quarti di acqua delle cozze insieme ai fagiolini crudi.


In una pentola con abbondante acqua salata ho cotto gli spaghetti e li ho scolati al dente ( 3 minuti prima della cottura prevista) e li ho saltati nella padella con il condimento .Gli ho dato due minuti di riposo e ho impiattato aggiungendo le cozze e il prezzemolo.



Buon appetito e buona Vacanza 

31.7.14

Alghe fritte in pastella senza lievito

Molte volte ci è capitato di comprare e mangiare le frittelle alle alghe, una sorta di impasto che ai più fortunati trovava una scia di alga insipida.La provenienza di queste alghe è spesso ignota. Quest'anno sono stato in vacanza in salento ed in una delle tante spiagge visitate abbiamo potuto raccogliere direttamente dal mare le alghe.La spiaggia in questione era l'insenatura La Stretta, piccola insenatura nel territorio di Otranto , acqua limpidissima e spiaggia circondata da una vegetazione vigorosa e selvatica.Non ero a conoscenza delle proprietà delle alghe, sono un vero toccasana per la salute.Non fa parte della cultura occidentale consumare alghe , la Cina e il Giappone infatti sono i maggiori consumatori del mondo.Le alghe sono ricche di iodio, sali minerali, vitamine, enzimi, e clorofilla, come detto sopra e' un  l'alimento pieno di proprietà salutari.In Italia e sopratutto nel sud viene identificata come lattuga di mare, e' un alga che si avvicina moltissimo alle verdure di terra ed e' ricchissima di calcio (circa 30 volte il latte).A Napoli sono famosissime, e fino a pochi anni fa venivano vendute per strada e prendono il nome di zeppole di pasta crisciuta. In questa ricetta invece ho dato risalto alle alghe friggendole in una pastella piu' liquida con un mix di farina 00 e farina rimacinata di grano duro  senza lievito. Quindi più alghe meno pastella!!


20.7.14

Insalata di polpo al profumo di limone

Ultimo appuntamento prima delle ferie estive della rubrica l'Italia nel piatto.Scrivo questo post su una sdraio in riva al mare , questo per trasmettere di come dovrebbe essere lo spirito di questo gruppo, pubblicare a tutti i costi.Prima di partire per le vacanze già avevo la ricetta caricata sulla scheda sd, ma siccome l'imprevisto travolge sempre i tuoi piani, ho dovuto cambiare tutto.La sd dove avevo anche le foto della settimana trascorsa nel Salento si è danneggiata ed ad oggi ancora non sono riuscito a recuperare i file.Era una ricetta capolavoro, inedita e bella, peccato la rifarò al ritorno dalle vacanze.Per questa uscita ho dovuto utilizzare una ricetta che avevo nell'archivio fotografico, l'insalata al profumo di limone.Il limone messo come fndo e non spremuto sul polpo.Piatto estivo e perchè no anche da spiaggia