Puparuol 'ro ciumm

E puparuol 'ro ciumm, puparulille, peperoni verdi o friggitelli... è un ortaggio tipico campano che viene consumato in estate e coltivato in modo naturale. La squisitezza di questo tipo di peperone non ha eguali, raccolto a maturazione incompleta è di una bontà unica. Viene consumato come companatico accompagnato con il pane cafone ...
Nei nostri territori vengono consumati prevalentemente fritti, senza togliere i semi e con l'aggiunta di qualche pomodorino. Una volta lavati, con un coltello tagliate la punta superiore (picciolo) e metteli in una padella larga dopo aver fatto imbiondire uno spicchio di aglio in olio extra vergine di oliva. Fateli saltare per qualche minuto a fuoco vivace, abbassate la fiamma e fateli cuocere per 7-10 minuti coperti con un coperchio. A metà cottura aggiungete su 800 g di peperoni 8-10 pomodorini tagliati a metà e a fine cottura aggiustate di sale.
Vi consiglio di non cuocerli prima di pranzo perchè in tavola non potrebbero mai arrivare per il continuo pizzichio. 

0 commenti