Spaghetti con asparagi selvatici e menta

Il tema del mese di aprile  della rubrica dell'Italia nel piatto  è l'erba del vicino è sempre più verde.Quando si parla di tradizioni regionali nella maggior parte dei casi si da poco importanza alle zone interne delle regione,si pensa sempre ai grandi classici della cucina regionale, che poi sono anche le basi della cucina Italiana. Con questo post oggi andiamo a visitare il paradiso dell'alto Casertano dove la natura ci dona grandi e unici ingredienti, uno di questi e' l'asparago selvatico casertano.
Originario dell'Asia , apprezzato dagli antichi egizi , e' citato nella 'storia delle piante' del greco Teofrasto .Fra i Romani , lo cita Catone nel " de Agricoltura. Anche Plinio dedicò attenzione all'asparago nella sua Historia Naturalis", illustrandone le qualità gastronomiche e il metodo di coltivazione .L'asparago comune (tenuifolius) cresce in zone umide in fascetti. Questa specie, scomparsa quasi del tutto nel Nord Italia , e' presente invece in gran quantità nei boschi e nelle siepi dei colli di Pozzovetere, località collinare poco distante da Caserta Vecchia, sulle colline di Castel Morrone e più o meno dappertutto in zone non pianeggianti.La raccolta degli asparagi che si effettua dalla fine di marzo a tutto giugno , costituisce per i casertani un buon motivo per escursioni in ambienti sani, al contatto con la natura , ed una buona occasione per mangiare cibi non coltivati ma che crescono spontanei e rappresentano un ottima alternativa ai piatti più comuni
Ingredienti:
200 g di vermicelli
150-200 g circa di asparagi selvatici (equivalente ad un mazzetto)
olio extra vergine di oliva 
aglio
menta (facoltativo)
peperoncino

peperoncino dolce
sale
Procedimento :
Per prima cosa ho lavato e messi a sgocciolare le parti più tenere degli  asparagi selvatici.In una pentola ho fatto soffriggere poco e a fiamma lentissima  l'olio extra vergine di oliva con aglio e peperoncino.Ho aggiunto gli asparagi e 2 foglioline di menta ed ho lasciato cuocere a fuoco lento e coperto da un coperchio per 15 minuti circa.
Ho lessato gli spaghetti al dente e li ho saltati per un paio di minuti nel condimento con asparagi selvatici.
Ho impiattato e servito con del peperoncino dolce.Piatto semplice e dal sapore unico e deciso.
Adesso si va a vedere le altre regioni come hanno cucinato nella loro tradizione questo tema l'erba del vicino è sempre più verde
Trentino Alto Adige -  Spätzle alle erbette
 http://afiammadolce.blogspot.com/2014/03/spatzle-alle-erbette.html

Veneto - Risotto ai Brusaoci http://letenerezzediely.blogspot.com/2014/04/risotto-ai-brusaoci-per-litalia-nel-piatto.html

Emilia Romagna - Borragine fritta in pastella http://zibaldoneculinario.blogspot.com/2014/04/borragine-fritta-in-pastella-per.html

Liguria - Preboggion strascinòu, euve e fugassette   http://arbanelladibasilico.blogspot.it/2014/04/litalia-nel-piatto-lerba-del-vicino.html

Marche - Ravioli con le ortiche e ricotta
http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.it/2014/04/ravioli-con-le-ortiche-e-ricotta.html

Umbria - risotto con asparagi di bosco 
http://amichecucina.blogspot.it//2014/04/risotto-con-asparagi-di-bosco-per_17.html

Molise -Minestra di verdure campestri  http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.it//2014/04/minestra-di-verdure-campestri.html

Campania - Asparagi Selvatici e menta-  www.isaporidelmediterraneo.it

Puglia - Sivoni con le fave http://breakfastdadonaflor.blogspot.com/2014/03/cucina-pugliese-sivoni-con-le-fave.html

Fonte: Gastronomia in Terra di Lavoro di Giovanna Ferrante Sorrentino 

Share:

13 commenti

  1. Una vera bontà Pasquale!!! Complimenti per questa ricetta, anche noi usiamo molto gli asparagi selvatici nelle ricette, un abbraccio e tantissimi auguri di Buona Pasqua e pasquetta a te e famiglia :-)

    RispondiElimina
  2. Molto buoni Pasquale, quegli asparagi devono essere veramente speciali. Tantissimi auguri a te e famiglia

    RispondiElimina
  3. è vero Pasquale, troppo spesso dimentichiamo ricette favolose delle zone interne che andrebbero invece valorizzate!
    sto ammirando questi vermicelli con asparagi selvatici e ne immagino la loro bontà!
    un abbraccio e tanti auguri per una Santa Pasqua di pace e serenità!

    RispondiElimina
  4. Parole sante, spesso bistrattiamo le zone interne meno note che poi invece forniscono grandi doni del Signore! Come questi asparagi selvatici dove terre a me note forniscono ogni ben di Dio (checchè se ne dica). Foto stupende che rendono la bontà di questo piatto! Davvero tanti tanti auguri di cuore a te e alla tua splendida famiglia che il Signori accompagni il vostro cammino, sempre.

    RispondiElimina
  5. Gli asparagi selvatici sono unici nel gusto e nel profumo, li hai saputi valorizzare al meglio e quel peperoncino sicuramente rende unico il gusto di questi spaghetti.... Tanti auguri di buona Pasqua!!!

    RispondiElimina
  6. molto fortunato a trovasa asparagi selvatici un bel piatto per pasqua

    RispondiElimina
  7. Con ritardo ti faccio gli auguri per una serena e felice Pasqua. Un ottimo piatto il tuo, genuino e appetitoso, in tema con i colori di questo periodo.

    RispondiElimina
  8. ciao, questo mese abbiamo utilizzato lo stesso ingrediente, tu pasta, io riso, gli asparagi danno un sapore unico, a presto.

    RispondiElimina
  9. la semplicità unita alle materie prime eccellenti rende un piatto un vero capolavotro, come questi spaghetti.
    L'abbinamento con la menta non l'ho mai provato...anche qui è ancora tempo di raccolta per i campi.

    Grazie per tutte queste notizie e per questo piatto.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Ciao Pasquale, che delizia...la tua ricetta! Anche nei nostri boschi fanno gli asparagi selvatici e non vedo l'ora che mio marito vada a carcarli, ingenere ci faccio il risotto o la frittata ma mi hai fatto venir voglia di provare la tua ricetta!
    un saluto
    Giusy

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina