Murzelle 'e stoc con patate

L'uscita del mese di marzo della rubrica dell'Italia nel piatto è dedicata Pesce, crostacei e frutti di mare, un pò anche per rispettare i giorni di magro della quaresima. Oggi propongo uno dei piatti più poveri della tradizione culinaria di terra di lavoro. Le "murzelle 'e stoc" con le patate. La murzelle e stoc  sarebbero le rifilature tolte dai filetti di stoccafisso, che a differenza del baccalà ha una diversa lavorazione. Si tratta di due prodotti che derivano dal merluzzo, la differenza è che lo stoccafisso viene essiccato, mentre il baccalà attraversa un processo di salatura.
 Ingredienti:
500 g. di murzelle di stoccafisso ( ma si può fare anche con il filetto)
600 g patate
200 g. di pomodori
1 spicchio d'aglio
prezzemolo q.b.
olio extra vergine di oliva 
sale
pepe
Procedimento:

In un tegame, fate rosolare a fuoco lento l'aglio,  aggiungete i pomodori pelati e , dopo qualche minuto, le patate tagliate a funghetto,  ricoprite di acqua e aggiustate di sale. Fate cuocere per circa 15 minuti , poi aggiungete le murzelle e stoc, e lasciatele sul fuoco per altri 10 minuti. Un pò prima di spegnere aggiungete il prezzemolo e il pepe. Buon appetito

Share:

5 commenti

  1. e be , qua ci vuole solo un pezzo di pane e poi via di scarpetta!!! un bacione!

    RispondiElimina
  2. che buonooooooo! ne son sicura!!
    ciao
    elisa

    RispondiElimina
  3. Che dire! Un piatto saporitissimo che adoro.
    Io stavolta sono andata sul baccalà. Buona serata

    RispondiElimina
  4. Bellissimo piatto. Ha ragione Elena, ci vuole un bel pezzo di pane! Fa venire voglia di mangiarlo solo a guardarlo. Del resto la Campania non si smentisce mai! Un abbraccio

    RispondiElimina