Lumache di mare e maruzzielli

Un post breve, giusto per portare a conoscenza un piccolo trucchetto per far si che il mollusco esca appena fuori dalla conchiglia durante la cottura evitando così il fastidio di usare lo stuzzicadenti per farlo uscire.
Nassarius mutabilis,lumachine di mare o in napoletano maruzzielli.
Ingredienti:
Lumache di mare "maruzzielli"
olio extra vergine di oliva
aglio 
pepe
Procedimento:
Lavare accuratamente i maruzzielli  e adagiarli in una colapasta.In una padella ho messo l'olio extra vergine di oliva e l'aglio sul fornello del caffè a fuoco lentissimo .Dopo 6-7 minuti che l'olio extra vergine e' incominciato a scaldarsi ho versato i maruzzielli.A questo punto li  l'ho salati abbondantemente senza eccedere.

I maruzzielli attirati dal sale sono usciti abbondantemente dalla conchiglia.Ho messo il coperchio sopra e ho fatto andare per altri 5-6 minuti in  modo che muoiano rimanendo fuori la conchiglia.Ho finito di cuocere per altri 2 minuti a fuoco sostenuto.Servire con del pepe fresco tritato a momento.
La cottura che consiglio del maruziello e quella in bianco , in questo modo si assapora tutto la freschezza e l'essenza del mare.

Share:

6 commenti

  1. Hai capito, è come mettere il sale sulla coda degli uccelli!

    RispondiElimina
  2. però....bel trucchetto!
    mamma mia Pasquà...sti maruzzielli me li sto gustando ahimè solo con gli occhi! chissà che buoni!
    adoro tutti i frutti di mare...anche crudi!

    RispondiElimina
  3. I MARUZZIELLIIIIIIII, ecco come farmi sbavare tipo lumaca(di mare:D) mi piacciono TROPPOOOOOO, TROPPOOOO e come sempre da te...solo il top del top....La vera autentica cucina!!!! a regola d'arte!SEnto il profumo di mare da qui....e sai quanto lontano è!!!!!!:D

    RispondiElimina
  4. Ho un cruccio,tempo fa le mangiavo, adesso non ci riesco proprio. Peccato , ricordo ancora il gusto e il profumo di mare che emanavano.

    RispondiElimina