Calamarata alla Rana Pescatrice

La Rana pescatrice è anche chiamata Rospo, pesce  tipico del mare Mediterraneo e diffuso anche in gran parte dell'Oceano Atlantico.
Da questa protuberanza, chiamata 'illicio', e con la proprietà della bioluminescenza, la rana pescatrice produce una luce che attira le proprie prede fino a pochi centimetri dalla bocca.
E' un pesce bentonico che si adagia sul fondo (fino a 400 m di profondità), in attesa delle  prede che attira col movimento dei suoi filamenti liberi della testa. Si nutre preferibilmentedi pesci (pleuronettiformi, gadidi, clupeidi).Viene catturata dalle reti a strascico, ma abbocca facilmente alle lenze e ai parangali di fondo.La sua carne bianchissima e soda, conosciuta con il nome di Code di rospo, è molto buona. Può raggiungere dimensioni ragguardevoli: sono stati pescati esemplari di 200 cm di lunghezza per 57 kg di peso.Questo pesce è alla base di molteplici ricette di cucina e il suo sapore dipende dalla zona dove è stato pescato per la diversa alimentazione , infatti quelli pescati nel mar Mediterraneo in particolare in Sicilia hanno un sapore più forte rispetto a quella pescata nel Mare Adriatico
Ingredienti: 
800 gr. circa di Rana Pescatrice
800-1000 gr di Pomodorini  Freschi 
Olio extra vergine
Aglio 
Peperoncino
Sale
Pepe 
Prezzemolo 
Vino bianco
500 gr di Calamarata
Rimuovere la pelle della rana pescatrice e tagliarla in due parti, la testa e la coda. In una casseruola fate imbiondire uno spicchio d'aglio, prezzemolo e un piccolo peperoncino, una volta imbionditoe aggiungete la Rana pescatrice, fatela rosolare ambo i lati e poi sfumare col vino bianco.Dopo che il vino bianco e' evaporato aggiungere i pomodorini lessati (per circa 5 minuti )in precedenza, lascitate cuocere per un po e fate restringere bene il  sugo e poi salate. Dopo questa operazione passiamo i pomodorini con il passa-verdure e togliamo tutta la polpa del pesce dalla spina dorsale e dalla testa, prendiamo lo schiacciapatate ci mettiamo la testa del Rospo e la spremiamo, mischiando poi il passato il pesce Cuocete la vostra pasta in abbondante acqua salata , quando la calamarata sarà cotta  saltatela nel sugo ottenuto unendo del prezzemolo tritato e una macinata di pepe.

                                                   B   U   O   N           A   P   P   E   T   I   T   O
A..................... Comunque secondo il mio parere la Rana Pescatrice e' il pesce Più brutto del mare, ma se lo mangiate cambierete idea.

Share:

2 commenti