Un cicorino del campo, con una scritto sull'Essere : torniamo con i piedi per terra.

Vi lascio questo scritto che io considero Bellissimo e mi sono complimentato con l'esecutore Maurizio Liberatori  anche se esso e considerato una persona fuori di testa.Infatti gli dico sempre che e' fuori di testa chi lo giudica.
Scritto fatto non con lo Spirito di apparire ma solo con il pensiero di condividere con Voi il mio essere, tormentato sempre più spesso da momenti psichiatrici . "Maurizio Liberatori"
Grazie ancora della vostra Pazienza-

La grandezza dei grandi 
è di sapere che non esiste nessuna grandezza.
La pochezza dei piccoli 
è di pensare di essere grandi.
E tra le due sponde dello stesso fiume
 scorre ininterrottamente un numero quasi infinito di granelli di polvere,
 dei quali io sono il più piccolo.


                       Roma,  18.08.1959                                                                                                                



Attività culinarie sospese, troppo caldo, troppa afa, giorni ideali per grandi insalate.
Ingredienti:
Cicorino del campo
Pomodorini
Carote
Formaggio a piacere
Noci
Aceto Balsamico

Share:

19 commenti

  1. che bella...anche l'insalata :) ciao come stai???

    RispondiElimina
  2. Pasquale...ahaha, abbiamo fatto quasi lo stesso pensiero io e te, eh?Sospendere le attività!!!Troppo caldo..aspettiamo fiduciosi temperature piu ragionevoli e intanto...xi gustiamo l'insalatina fresca fresca e golosissima che hao preparato!!!!!La cicorietta la adoro!!!un po' amarognola dà un bel contrasto!!!!
    Stupende le parole di Liberatori..toccanti e vere. Grazie per i tuoi post!!!!
    Buon fine settimana a te e alla tua famiglia.

    RispondiElimina
  3. hai ragione, troppo caldo per stare ore ai fornelli, vai di fresche insatate, la tua è molto invitante, a presto

    RispondiElimina
  4. ...E tra le due sponde dello stesso fiume
    scorre ininterrottamente un numero quasi infinito di granelli di polvere,
    dei quali io sono il più piccolo....
    Bellissime, queste parole sono bellissime Pasquale.
    Niente fornelli accesi ma tu fai magie anche a freddo!!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ciao,
    belle parole!
    Le insalate sono sempre i benvenuti soprattutto in
    giornate più calde, che delizia!
    Buon fine settimana!
    abbraccio

    RispondiElimina
  6. Proprio ora pensavo di farmi una navigata per cercare una frase adatta a chi ha manie di grandezza; che bella sorpresa arrivando da te ho trovato proprio quello che mi frullava in testa!
    Bella l'insalata....anche io ne faccio tante d'estate,ma non perché non ami stare in cucina, ma sono più gradite,più piacevole mangiarle.
    Io non sospendo le attività, non "chiudo mai per ferie",tanto comunque farebbe caldo lo stesso.
    Quindi, se hai bisogno, fammi un fischio!!!

    RispondiElimina
  7. Bellissime parole, Pasquale...il rammarico è che oggi, purtroppo, troppi pensano di essere Grandi!!
    Insalata magnifica,quanto mi piacciono le noci nell'insalata!! Grazie per la segnalazione del problema al mio blog...senza il tuo avvertimento chissà quando me ne sarei accorto! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  8. Uno splendido scritto davvero
    e Pasquale questa insalata è davvero ottima...con l'aceto balsamico...ancora meglio!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Hai ragione ...fa troppo caldo!!!!
    Da oggi a settembre andiamo avanti a insalate!!!!
    Troppo belle le parole.Complimenti ..

    RispondiElimina
  10. Sai Pasquale, per stabilire chi è fuori di testa e chi no, bisogna prima stabilire dove si trova la normalità per poter tracciare un confine, io continuo a chiedermelo...
    Ottima l'idea dell'insalata, oltre ad essere un piatto fresco ci rifornisce di liquidi e sali minerali che con il caldo sono quelli di cui abbiamo bisogno!
    Valentina

    RispondiElimina
  11. d'accordo con te,questa insalata sa di estate,di fresco,e che bei colori:)

    RispondiElimina
  12. Non so quali problemi possa avere Maurizio Liberatori, ma ti assicuro che condivido in pieno il tuo pensiero che sono "fuori" di testa coloro che lo giudicano. Molto spesso fermandoci sull'apparenza ci perdiamo il meglio di persone con grandi personalità! Lui secondo me non è affatto l'ultimo granello piccolissimo! E' una persona profonda, con un malessere sicuramente dovuto a giudizi altrui o a problemi personali.
    E per la ricettina "non ricetta"??? A Pasquà... Quando mescoli... lo fai alla grande, come le tue pastasciutte! Ma non ci credo che non cucini, secondo me ai tuoi paccheri mica ci rinunci!!!

    RispondiElimina
  13. condivido in pieno lo scritto di Liberatori...magari riuscissimo a pensarla tutti..cosi'!!
    estate=insalate..è la tua è deliziosa!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Pasquale, è così vero lo scritto di Maurizio e sono d'accordo con te nel giudicare chi lo giudica. Io insegno Fisiologia a tutta la facoltà di medicina, quindi ho un numero di studenti davvero grande, e ci sono quelli con cui mi trovo meglio e quelli con cui mi trovo peggio, dipende dalle annate e dalle classi. Quest'anno sono stata fortunata e ho avuto tutte classi splendide, ho lavorato molto bene e gli studenti sono stati tutti contenti. Adesso aspetto le vacanze! Bacioni

    RispondiElimina
  15. Ciao Pasquale, a parte quella bella insalatina, a dirti la verità quello che mi ha colpito è quel pensiero iniziale, che trovo bellissimo e se chi lo scrive è giudicato non sano, ben vengano le persone fuori di testa, ti dispiace se me lo copio? Sai mi ci rispecchio molto, un saluto a te e all'autore di questa opera. A presto.

    RispondiElimina
  16. Ma quant'è bello e quant'è vero questo scritto!!! Tantissimi complimenti a Maurizio!!!!
    Siamo in sintonia, in questo periodo, viva le insalate!!!!
    Un bacio grande!!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao Pasquale, ci stiamo strafogando tutti di insalate, meglio così! Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Ma che bella questa insalata! A me piacciono molto quelli fuori di testa....
    francesca

    RispondiElimina