La storia dello Scialapopolo e che bella Gente del FUD.

Tonia 5 anni e un metro di "femmina" ha cambiato i connotati alla pastasciutta .A scuola ha fatto lezioni di alta cucina spiegando alle maestre che il termine esatto  della pastasciutta e' Scialapopolo e lei lo preferisce con il Vermicello n° 10 di sua Maestà.Incuriosite di tale termine, le maestre gli hanno fatto l'interrogatorio; lei la piccola spiegava per filo e per segno da dove derivava quel termine.Naturalmente aveva fatto molta attenzione  nell'ascoltare me mentre leggevo la mail di Emidio Mansi.
Gente del Fud. fa l'ingresso in una scuola materna e diventa oggetto di discussione.
...............................
Ritorniamo a noi , dopo lo show dei blogger Gente del Fud all' ultimo banco Lavazza, veniamo accompagnati tutta la troupe al Salone Internazionale del Gusto.
Niente code e file da rispettare con il pass in nostro possesso  che Garofalo ha riservato a noi di Gente del Fud.
Naturalmente la curiosità più grande era quella di raggiungere principalmente la postazione "Garofalo Gente del Fud. , arrivati nello stand  abbiamo avuto il piacere di conoscere Mansi e tutto il suo  staff.

Inutile stare a ripetere sempre le stesse cose, Gente del Fud è una grande Famiglia dove ognuno di noi si sente membro di essa e dove gli ideatori e i responsabile che curano l'immagine e la funzionalità sono dei mostri di bravura, basta guardare la postazione Garofalo in foto.
Naturalmente e ne sono convinto dopo aver girato tutto il salone, che lo stend della Garofalo (per me) era ""na' cosa a fin e munn""
Potrete leggere questo manifesto di Gente del Fud. giù in foto, gli amanti del buon cibo come fanno a non condividerlo?
Sembra che l'ha scritto ognuno di noi, hanno pensato davvero a tutto anche a queste stupende magliette personalizzate disegnate da Gianluca Biscalchin.
Tra gli stand insieme ai mie amici del Fud ( Giovani Pisacane del Blog symposion foodies, Roberto Berti del Blog ribbincucina, il barista professionista Luca Sessa del Blog per un pugno di capperi e Valentina Varini del blog la cuoca pasticciona) abbiamo assaggiato di tutto, si passava da salato al dolce, e dal dolce al salato.
Ho incominciato il mio giro del Salone partendo dal Nord America per visionare poi gli stand di tutti i  continenti.
Diciamo che non mi ha colpito nessun prodotto culinario in particolare, in fondo non fa parte della mia cultura   e sono molto distanti dai miei gusti, assaggiavo il Kamunek e il mio stomaco si ribellava a quei sapori e profumi cosi' forti.
Finalmente rientravo nella mia amata Patria culinaria e sinceramente  c'era l'imbarazzo della scelta su quale stand visitare per prima.
Una gran folla negli stand dell'Italy Food, sopratutto straniera, tra gli stand come dicevo prima  abbiamo assaggiato.

Un piccolo episodio:  Valentina Varini del blog la cuoca pasticciona, dopo avermi accompagnato allo stand L'artigiano di Gardini per farmi assaggiare un cioccolatino ripieno con del pecorino di fossa, mi portava subito dopo ad assaggiare 'l'oca in onto" prodotta da Michele Littamè.

Mi piace ricordare, come da foto sotto i produttori che mi hanno maggiormente colpito per la loro passione verso il rispetto del territorio e il cibo, siamo nella sezione sud Italia, Basilicata e Campania.
Basilicata :il pane di Matera;
Campania :il maiale nero della Salumeria Tomaso;
Campania ; i ceci di Cicerale;
Campania ; le Alici di Menaica;
Campania ; i croccantini di San Marco dei Cavoti;
Campania ; il pomodoro del Piennolo del Vesuvio;
Marche: Vino di Visciale
Toscana : Tarese Valdarno
Toscana : Prociutto Bazzone
Puglia : Pomodoro Regina di Torre Canna
Sicilia : L'aglio Rosso di Nubia
Sicilia : Caciocavallo di Cimminà
Sicilia : Percoche Samperi
E poi????
Ho incontrato tanti blogger, Nuccio Gatto ,  Anna Palma e tantissimi altri, poi ho conosciuto anche le simpaticissime Pellegrine Artusi che si sono presentate così velocemente che non sono riuscito a capire chi erano, in poche parole hanno mandato in tilt il mio cervello.
UN GRAZIE DI CUORE A TUTTI:

Share:

25 commenti

  1. Che bella esperienza Pasquale!. Inutile ribadire il fatto che mi è dispiaciuto dovervi rinunciare ma col senno di poi è stato un bene, avrei rallentato la macchina Gente del Fud nelle mie condizioni. Mentre voi eravate lì a divertirvi :) io ero a casa sul divano tra sciatica e pubalgia....fortuna aver dato retta al socio che mi ha sconsigliato di imbarcarmi nell'impresa. Spero di poter partecipare in altre occasioni. Mi è dispiaciuto però non aver ricevuto neppure una mail dagli organizzatori quando ho comunicato che "causa gravidanza avanzata" avrei dato forfait, in famiglia non si ignorano certi eventi...si tratta pur sempre di una piccola fuddina che sta per arrivare ti pare?Pazienza saranno stati troppo impegnati per rispondermi anche con un semplice "in bocca al lupo".....Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In bocca al lupo te lo diciamo noi ora, mia cara,come ti abbiamo seguita fino ad oggi e continueremo a seguirti senza perderti un attimo di vista.
      Siamo noi la "tua famiglia"Un bacio

      Elimina
    2. sei carinissima :) grazie :))))

      Elimina
  2. che bella esperienza! peccato, ci siamo solo incrociati! ma, spero, ci saranno altre occasioni!
    complimenti alla tua preparatissima bimba!

    RispondiElimina
  3. davvero una bella esperienza per tutti :)
    troppo forte la tua bimba!!!

    RispondiElimina
  4. Bellissimo tour, bellissime foto, bellissima gente che hai incontrato.Così carico di esperienze emozionali, ci stai contagiando con questi tuoi post fuddaioli

    RispondiElimina
  5. anche a me piacerebbe partecipare a queste manifestazioni ma..il mio tempo è sempre limitato ,comunque sono felice che tu ti sia divertita!
    baci

    RispondiElimina
  6. L'ho detto e l'ho ridetto...ma non mi stanco di ripeterlo...è stato un piacere fare la tua conoscenza! :-)

    RispondiElimina
  7. ottima manifestazione, peccato averla persa!
    bacio

    RispondiElimina
  8. Pasquale: ""na' cosa a fin e munn""
    Un abbraccio caro
    Sandra

    RispondiElimina
  9. Ciao Pasquale, troppoi forte la tua piccolina, avrei voluto vederla a scuola! E avrei voluto essere a questa manifestazione, intanto perché ci saremmo dato un volto anche noi due, e poi perché tutte 'ste meraviglie me le sarei viste anch'io! Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  10. mi piace molto la vostra bella e grande famiglia,cosi come mi piace la passione che mettete nel mandare avanti questo progetto cosi interessante...un bacio,e grazie per il bel reportage:)

    RispondiElimina
  11. Pasquale mi hai così convito che come barista ho un futuro che sto facendo il giro dei bar di quartiere proponendomi, ma nessuno mi vuole, come mai? Sei un grande, un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Ciao!!! peccato essere entrata da pochissimo in Gente del Fud... mi avrebbe fatto piacere conoscervi tutti!!! Intanto rimango iscritta ai tuoi lettori!!
    A presto
    Monica

    RispondiElimina
  13. ciao Pasquale
    fortunati voi di aver vissuto questa bella esperienza e soprattutto di esservi conosciuti!!!!
    a presto

    RispondiElimina
  14. Grazie mille caro amico... a presto bacio

    RispondiElimina
  15. Una forza tua figlia..sono fantastici i bambini..le mie mi sorprendono sempre ;-)
    Complimenti e grazie per aver condiviso con noi questa bella esperienza!
    ciao! Roberta

    RispondiElimina
  16. c'è mancato poco che conoscevi pure me, ma per altri impegni precedenti non sono potuta venire, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  17. Caro Pasquale, è con una leggera invidia che leggo il tuo post! Deve essere stata una esperienza unica che ricorderai sempre. Passare delle giornate assagiando, annusando, magari prendendo tra le mani degli autentici " tesori " che , altrimenti, forse non avremmo la possibilità di vederli...e poi conoscere tanta bella gente che ha le tue stesse passioni è semplicemente meraviglioso. Che dire della tua piccola Tonia : buon sangue non mente!
    Un ultima cosa : da un paio di giorni faccio parte anch'io della famiglia di Gente del Fud !
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  18. è stato un grandissimo piacere anche per me...bel post. Io ancora lo devo fare. Ciao.

    RispondiElimina
  19. Non dirmi anche tu che sono agitata!! Ah ah io ti ho riconosciuto subito dalle foto mentre la mia bionda, non essendo mai su fb, era frastornata da tutte le persone che le facevo conoscere. Speriamo la prossima volta di aver più tempo per stare insieme, bellissimo post!

    RispondiElimina
  20. Non dirmi anche tu che sono agitata!! Ah ah io ti ho riconosciuto subito dalle foto mentre la mia bionda, non essendo mai su fb, era frastornata da tutte le persone che le facevo conoscere. Speriamo la prossima volta di aver più tempo per stare insieme, bellissimo post!

    RispondiElimina
  21. Complimenti
    Un post davvero delizioso cara Pasquale
    Uno stupendo ed emozionante reportage

    RispondiElimina
  22. Ciao Pasquale! È stato entusiasmante condividere l’esperienza di Gente del Fud al Salone del Gusto anche se non ho avuto il piacere di conoscerti di persona. Spero ci saranno future occasioni! Intanto complimenti per il tuo blog e da oggi ti seguo anch’io… ;) Se vuoi passare a trovarmi e seguirmi anche tu questo è il link del mio blog: http://gustorie.blogspot.it/ A presto! Daniela

    RispondiElimina
  23. Ecco il mio premio per il tuo bellissimo blog!
    http://noi-cibovagando.blogspot.it/2013/03/grazie-mille-cioccolato-mi-ha-onorato.html

    RispondiElimina