Non è cosa per noi........Broccoli di rapa e fagioli a casa di Angelina!!!!!!

..................................Su una fornace c'era un tegame che aveva l'aria di contenere già qualcosa di avviato per il pranzo perciò Maddalena si permise :

-Perché volete preparare i maccheroni ? Mi fate sentire un ospite estranea .Cosa stavate cucinando per voi?
Angelina arrossì e:
-Avevo dei fagioli avanzati da ieri avevo pensato di bollire dei broccoli di rapa e metterceli dentro ma non so se a voi piacciono.
- Se mi piacciono ? Non li mangio da quando andava a casa di mia zia . Lui don Vincenzo, mangia fagioli con la pasta, con il riso, con le scarole, ma con le rape no, neanche l'odore vuole sentire.
Angelina si sentì confortata ma le dispiaceva offrire un cibo così modesto e comune ad una persona che si fermava alla sua tavola per la prima volta................
E un episodio del bellissimo libro di Giovanna Ferrante Sorrentino , Non e' cosa per noi,un giallo storico archeologico ambientato in Terra di Lavoro.Ho avuto il piacere di conoscere Giovanna, persona piena di valori e collaboratrice per il bene comune.
Giovanna Ferrante Sorrentino e' anche l'autrice del libro Gastronomia in Terra di Lavoro, una raccolta di ricette tradizionali di tutta la provincia di Caserta, sarà naturalmente oggetto di un futuro post con qualche rappresentazione di qualche ricetta.
Ritornando al libro, mi ha fatto vivere quegli anni con racconti che si riallacciano per somiglianza a quelli che mia nonna mi raccontava, come il piatto che Angelina ha offerto a Maddalena, gustoso e pieno di sapore che ormai avevo dimenticato.
Broccoli di rapa con Fagioli.
I broccoli di rapa sono anche conosciuti come i friarielli (termine usato sopratutto nel napoletano) che indicano le infiorescenze appena sviluppate della  cima di rapa.
Ingredienti :
500 gr di Broccoli di rapa
200 di fagioli 
olio extra vergine di Oliva
Aglio rosso di Nubia.
Procedimento:
I fagioli sono stati cotti  nel famoso "Pignatiello" vicino al camino,una cottura antica ma inimitabile.In un piatto ho messo a insaporire l'olio con l'aglio rotto un ora prima della cottura dei broccoli di rapa.
Lavati i broccoli di rapa, li ho versati in abbondante acqua salata e li ho lasciati cuocere per circa 8-10 minuti, finchè il broccolo diventasse molle.
Li ho tirati su con una "votapesce" sciumarola e versati nel piatto con l'olio e l'aglio, facendoci capitare anche l'acqua di cottura del broccoli di rapa ed infine ho aggiunto i fagioli. Andiamo sempre alla ricerca di piatti dietetici e gustosi, questo è uno di quelli saporiti assaje.....,,,, ottimo per riciclare anche il pane raffermo.
Riguardo al Libro , è bellissimo.......

Share:

11 commenti

  1. Due ingredienti favolosi che adoro cucinati sapientemente, mi ha colpito l'ora di tempo per insaporire l'olio.. bravissimo, veramente un piatto da provare!
    il libro mi ispira!
    Bacioni, Francy

    RispondiElimina
  2. se il libro è bello come la foto dei fagioli con i friarielli bisognerà che lo legga!
    baci
    Sandra
    p.s. a me MI piace anche la foto dell'aglio!

    RispondiElimina
  3. Inutile dirti che tutto ciò contenga friarielli fa di me una donna felice!!!!!!Ancor di piu se viene prodotto con le tue sapienti mani....un maestro assoluto della cucina tradizionale campana, lasciatelo dire!!!!! (e sai che parlo con cognizione;-)) Il libro è da leggere assolutamente, grazie per questa dritta!!!!Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  4. I broccoli di rapa con aglio e olio mi fanno andare in estasi..........figurasi poi con l'aggiunta dei fagioli!!!!!
    I patti poveri e semplici sono sempre i più graditi
    Grazie Pasquale per questa condivisione!

    RispondiElimina
  5. Da noi si chiamano broccoletti. Marò se mi piacciono!!! Lo sai che con i fagioli non li ho mai mangiati... quasi quasi ho la scusa per rifarmeli!!! Sento già l'acquolina....

    RispondiElimina
  6. sei unica,j'adore questo connubio,io che amo i fagioli non posso non provare questo piatto...un abbraccio:)

    RispondiElimina
  7. campana di Salerno, adoro la cucina della nostra tradizione
    da oggi leggerò con piacere le tue ricette
    Laura

    RispondiElimina
  8. Sembrano proprio buoni!
    Ho appena scoperto il tuo blog, ora vado a curiosare tra le ricette che ho intravisto qui sotto, molto appetitose ;)

    Nel frattempo mi aggiungo anche ai followers :)

    A presto,
    Michela www.cook-alaska.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. un piatto che conosco molto bene..
    e come hai detto tu e anche un modo per riciclare il pane duro ...
    mi sono aggiunta tra i tuoi sostenitori..
    lia

    RispondiElimina
  10. non ho mai mangiato broccoli e fagioli e anche il libro mi incuriosice molto

    RispondiElimina
  11. Meravigliosi broccoli e fagioli
    Io ci metto il riso ed è da goduria pura
    quell'introduzione sai caro Pasquale ricorda molte cose...molte cose della mia vita..perchè spesso capita di andare a casa di uno zio o della nonna e sentire quel profumo....percepire la modestia del piatto quando in realtà è il più buono e saporito!!!!!!
    Buona Domenica

    RispondiElimina