Maccheroni leccesi con Cicoria, pancetta di Cinta Senese, Noci e Podolico


Questa pasta e' un souvenir dell'estate scorsa, Lecce e tutta la sua provincia e' semplicemente fantastica, ricca di sapori antichi e tradizioni.Oggi vi lascio questa pasta  con un condimento casuale ma gustoso e rustico. 
Ingredienti:
200 g di Maccheroni leccesi
150 g di cicoria lessata
80 g di Pancetta di Cinta Seners
7 Noci
Caciocavallo Podolico stagionato a piacere
Olio Extra vergine di Oliva
Procediemento:
In una padella con olio extra vergine di oliva ho fatto cuocere lentamente l'aglio senza farlo imbiondire insieme al peperoncino tritato, ho unito la cicoria (sbollentata precedentemente) tagliata alla stessa lunghezza dei maccheroni 5-6 cm.
Fatti insapori per 4-5 minuti ho aggiunto la pancetta che ho fatto cuocere per due minuti circa sempre a fuoco basso,  a fine cottura ho aggiunto le noci.
In una pentola con abbondante acqua salata ho cotto i maccheroni , li ho scolati al dente e li ho saltati nella padella con la cicoria la pancetta e noci, aggiungendo il caciocavallo podolico a scaglie.
Dargli il giusto riposo, risaltare a fuoco spento e impiattare . Buon Appetito

Share:

20 commenti

  1. Mi fanno gola anche a quest'ora, mentre sorseggio il mio caffé!
    Buonissimi, con le cicorielle poi...
    ciao
    alice

    RispondiElimina
  2. Lecce e tutto il Salento sono nel mio cuore e ogni estate torniamo là non solo per i posti meravigliosi ma anche per assaporare quella cucina piena di sapori così veri e di tradizione.
    Questa pasta è un trionfo di gusto, da provare assolutamente!
    Bravissimo caro Pasquale!

    RispondiElimina
  3. Complimenti un piatto davvero ricco e gustoso!!!

    RispondiElimina
  4. Questo si che è un "gran primo piatto"
    Complimenti ...bravissimo come al solito!!!

    RispondiElimina
  5. Pasqui i tuoi piatti sono smp eccezionaliiiiiiiiiiiiii...non ne sbagli uno...Visto ke ci siamo volevo kiederti una cosa, ho un problema nel caricare le foto sul mio blog.Quando vado a caricare una foto, automaticamente me la salva in PICASA WEB ALBUM (non so a te), ora mi dice ke non posso piu' caricare foto perche' ho raggiunto 1 GB...visto ke anke tu hai un blog come fai?per caso hai scaricato picasa?Mi rispondi se puoi?Grazie e buona giornata

    RispondiElimina
  6. Ma che meraviglia questa pasta, mi hai fatto venire una fame (anche se non è davvero l'ora di cena..).Ottimi ingredienti, un piatto speciale davvero!
    Bravissimo! Roberta

    RispondiElimina
  7. Podolico e cinta senese con cicoria?
    Questi sono quei sapori di terra che amo particolarmente e tu li hai abbinati in maniera egregia!

    RispondiElimina
  8. Andiamo in vacanza da vari anni tra Vieste e Peschici.....il caciocavallo podolico ce lo portiamo anche in Germania e .....questa pasta e` fantastica!
    farncesca

    RispondiElimina
  9. Un capolavorooooo, non ce la posso fare!!!!un piatto che racchiude tutto quello che vorrei mangiare stasera!!!!Sei proprio uno CHEF!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao,
    ti ho appena inserito tra i "nuovi" FoodBlog che ho scovato in rete... spero di non aver fatto una ripetizione, ma siamo così tanti!!!
    http://www.lospaziodistaximo.com/2013/01/foodblog-it-nuovi-arrivi-dalla-alla-l.html
    Simona

    RispondiElimina
  11. sto letteralmente sbavando sulla tastiera, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Una pastasciuttara come me stazionerebbe volentieri h 24 all'interno del tuo blog, saltando da una pastasciutta all'altra, piluccando di qua e di là, senza mai, e sottolineo mai, restare delusa! E chettodicoaffà!!! Troppo buoni!

    RispondiElimina
  13. Sto diventando ripetitivo! mo te lo dico in lingua napoletana : si o rre re maccarun!! Grande Pasquale!

    RispondiElimina
  14. Considerando l'orario e considerando che sto bevendo il caffè....se ti dico che li mangerei anche ora?bellissima ricetta
    A presto
    Monica

    RispondiElimina
  15. ogni volta che vengo a trovarti sul blog..mi trovo davanti queste meraviglie! grande Pasquale!!
    ricordo male o il caciocavallo podolico è quello del salone del gusto?
    un abbraccione

    RispondiElimina
  16. sono passata ieri ma...ripasso di nuovo per invitarti a passare nel mio blog, se hai tempo e voglia...c'è una cosina per te!
    un abbraccione

    RispondiElimina
  17. Ma sai che la cicoria l'ho mangiata e scoperta poco tempo fa!!!!!
    Favolosa!!!!!e con questa ricetta la prossima volta sarà ancora meglio ahahah

    RispondiElimina
  18. Ciao Pasquale
    sei sempre Super con questi primi da favola.
    A presto Ciao

    RispondiElimina