Ravioli di baccalà e patate con salsa Nocciolese, ricotta e balsamico

Dal momento che viene diramata la ricetta è un continuo pensare. L'abbino con questo, ... no forse è troppo trasgressivo,  allora con quest'altro......., no troppo scontato....... ,l'Mtchallange, ti tiene un intero mese impegnato a pensare e cercare di creare l' abbinamento perfetto almeno per il mio palato. Cercare sempre la perfezione , migliorarsi , condividere, imparare; l'Mtchallenge ha inculcato questa mentalità che è sempre vincente sopratutto nella vita. La ricetta della sfida n°52 dell' MtchallengeL'Mtchallange è il  Raviolo "co-o tuccu".... (raviolo alla genovese) presentata da  Monica e Luca del blog Fotocibiamo. Caratteristca di questa uscita è  la cottura lenta 
Manca poco al Natale, e l'idea è stata quella di abbinare varie tradizioni in un unico piatto. Il baccalà (e patate), pilastro della cucina contadina, racchiuso nel raviolo, e condito con un  mix di frutta secca a base di nocciola.
La nocciola nella tradizione contadina dell'area di produzione campana, viene impiegata per condire il piatto della vigilia di Natale "Spaghetti alla Nocciolese". Il raviolo è Stato appoggiato sulla ricotta a forma di raviolo, prodotta in un caseificio Parmigiano Reggiano, e finita con dell' aceto balsamico invecchiato 30 anni, acquistati in uno dei viaggi nel modenese.
Ingredienti:
160 g farina debole
80 g farina di semola
1 uovo 
Acqua qb (circa 60 ml)
sale (un pizzico)
Ripieno
250 g baccalà ammollato
200 g di patate
1 bicchiere e 1/2 di acqua
olio extra vergine di oliva 
pepe
Sale
Condimento 
150 nocciole
5 noci
 20 pinoli
7 g uva passa 
oolio extra vergine di oliva
1 spicchio di aglio 
sale
aceto balsamico 
250 g di ricotta di mucca 
Procedimento:
Sulla spianatoia ho fatto la fontana con la farina, al centro ho aggiunto l'uovo, un pizzico di sale ed ho iniziato a impastare. Man mano che impastavo  ho aggiunto  l’acqua fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea, ho aggiunto poca acqua alla volta facendola ben assorbire prima di aggiungerne altra. Ho lasciato l’impasto riposare sulla spianatoia coperto a campana con una ciotola per almeno mezz’ora prima di stenderlo per fare i ravioli.
Nel frattempo ho preparato il ripieno per i ravioli. In un tegame capace ho fatto soffriggere appena l'aglio, ho aggiunto le patate tagliate a fungetto, e le ho fatte insaporie nell'olio extra vergine di oliva per circa un minuto a fuoco lento. Ho aggiunto il baccalà e un bicchiere e mezzo di acqua. Ho lasciato cuocere a fiamma bassa per circa 60 minuti aggiustando di sale. A cottura ultimata ho aggiunto poco pepe, ho tolto le lische del baccalà e con una forchetta ho schiacciato il tutto, patate e baccalà; con un cucchiaio ho amalgameto gli stessi.
Ho ripreso l’impasto lasciato riposare e ne ho tagliatene un pezzetto. Ho iniziato a stenderlo con la sfogliatrice fino ad arrivare al penultimo passo, quindi l’ho posata sul piano di lavoro, ho messo il ripieno e ho coperto con la seconda sfoglia, ho premuto bene sui bordi per saldare la pasta ed ho tagliato i ravioli con lo stampo dentellata.
Dopo aver composto tutti i ravioli sono passato a preparare il composto di nocciole per il condimento. Prima di procedere ho sminuzzato tutta la frutta secca, fatta eccezioni per i pinoli, con un coltellino. In una padella capiente ho messo l'olio extra vergine di oliva, le nocciole, l'uva passa, il pepe, le noci, i pinoli e lo spicchio d'aglio schiacciato.Ho fatto soffriggere fino a doratura delle nocciole.
  • Ho tagliato la ricotta a fette quadrate con uno spessore di 0,5 mm; con lo stampo che ho fatto i ravioli e ho ricavato dei dischi di ricotta uguali ai ravioli di baccalà' e patate.
  •  Ho cotto i ravioli in abbondante acqua salata per 5-6 minuti, l'ho scolati e conditi con il preparato di frutta secca. Ho impiattato i ravioli predisponendoli sul disco di ricotta guarnendo il tutto con aceto balsamico di 30 anni.
Con questa ricetta partecipo alla sfida n° 52 dell ' Mtchallenge.

Share:

8 commenti

  1. Sul baccalà passo,ma quel sughetto alle nocciole...mmmmm!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buoni il baccalà e il sughetto alle nocciole. Volete vedere anche su Blogspot mie ricette molto siculo-mediterranee con nocciole,noci, un aglio particolare o patate o balsamico?

      Elimina
    2. Il baccalà che non prende Mariella lo prendo io :D Con tanto di condimento alle nocciole però :D Bravissimo Pasquale, bellissima proposta di un piatto (gli spaghetti alla nocciolese) che non conoscevo e rivisitato per l'MTC :)

      Elimina
  2. Splendido questo abbinamento.. Mi piacerebbe tanto assaggiare!!! ;)

    RispondiElimina
  3. uh, questa ricetta mi piace assaissimo!

    RispondiElimina
  4. che abbinamento fantastico perfetto per le feste complimenti

    RispondiElimina
  5. Bellissima presentazione!!! Wow!!! E sono sicura che anche il gusto non è da meno. Ingredienti che non avrei mai pensato di mettere insieme ma credo che il risultatoè stato di un buono sorprendete!!!
    Bravo!!!

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina