Linguine all' Elefante di Mare


Piatto di fine estate purtroppo , questa magnifica estate volge al termine, tra Ricordi e Sapori Mediterranei.L'elefante di Mare o Astice  e' il più grosso crostaceo presente nel Mediterraneo, può arrivare fino a 6 Kg.L'Astice e l'aragosta sono due specie diverse, le chele poderose dell'astice lo identificano come un predatore, mentre l'aragosta che ha le chele molto piccole  e' uno spazzino.Quindi la  differenza più caratteristica è l'assenza delle chele nell'aragosta, presenti invece nell'astice. 
Ingredienti:
1 Astice
300 gr di Linguine
Olio extra Vergine di Oliva 
10-15 Pomodorino
Prezzemolo
Aglio
Sale
Pepe

Procedimento:
Iniziamo con l'omicidio dell'astice che va fatto in acqua bollente, per evitare poi un eccessivo indurimento della carne non cuocerlo per piu' di 18 minuti.
In un tegame fate soffriggere l'aglio e il prezzemolo tritato finemente, disponete l'elefante tagliato a metà, il tutto a fuoco basso.
A questo punto dopo che l'elefante diventa rosso , versate nel tegame  i pomodorini e fate consumare a fuoco lento, aggiungendo, se occorre, mezzo bicchiere d'acqua. 
Cucinate a parte le linguine  in abbondante acqua e sale e, quando saranno cotti scolateli e fatele saltare nel condimento  con il sugo di Elefante (parliamo sempre di Mare Naturalmente) aggiungere il Prezzemolo il Pepe e.................Buon Appetito.

Share:

4 commenti

  1. Buona!!! La servo spesso al mio palato!!! Ciao.

    RispondiElimina
  2. L'astice per me è un quasi sconosciuto. Quando, rarissimissimamente ne abbiamo trovato qualcuno, l'abbiamo cotto anche in sugo rosso (scandalo).
    Ma questo astice era mediterraneo? Non ho capito il discorso dei 12 minuti. Me lo rispieghi? Grazie, ciao

    RispondiElimina
  3. L'eccessiva cottura della chela "quindi non parlo della testa" porta all'indurimento della stessa.
    Ciao

    RispondiElimina