Focaccia alle olive nere di Gaeta, Rosmarino e Sale Rosa dell'Himalaya.

Con questa ricetta partecipo al Contest Mani in pasta: la focaccia  ideato dal  Molino Chiavazza. Mai in precedenza avevo provato a fare la focaccia, anche perchè in casa siamo divoratori di pizza . Questo contest è stato da stimolo per fare questo lievitato che deve avere la caratteristica di essere morbido.Il risultato è stato positivo, focaccia soffice soffice come il babà , con olive di Gaeta (la perla delle olive italiane), il rosmarino e il sale rosa dell' Himalaya.
Ingredienti :
170 gr. Lievito madre rinfrescato
210 gr di Farina 00 Molino Chiavazza
200 gr di Farina Manitoba Molino Chiavazza
30 gr di Fecola di Patate 
2 Cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva 
Olive nere di Gaeta 
360 ml di acqua 
Rosmarino 
Sale dell'Himalaya Sale Gemma di Mare
Procediemento:
In una ciotola ho sciolto il lievito madre rinfrescato con acqua a temperatura ambiente.Ho unito la fecola di patate,le due qualità di farine setacciate e ho iniziato a mescolare con un cucchiaio, ho aggiunto poi il sale, rimescolando il tutto.Ho rovesciato l'impasto su una spianatoia e ho incominciato ad impastare energicamente facendo in modo che l'impasto rimanga ben incordato.Per incordare l'impasto bisogna tirare l'impasto da un lato e ripiegarlo in modo che ricopra lo stesso, poi si esegue lo stesso movimento dall'altra parte.Per avere un ottima incordatura, bisogna eseguire questa operazione tante volte finchè l'impasto risulta ben legato. Ho lasciato lievitare l'impasto in una ciotola oleata, coperta da una pellicola, in frigo per 14 ore circa.
Tolta dal frigo l'ho tenuta un ora a temperatura ambiente, poi senza toccare l'impasto con le mani, ho messo la teglia capovolta sulla ciotola , ho capovolto ca ciotola facendo cadere l'impasto nella teglia.
Stendere con le mani usando i polpastrelli , incidere la superficie della focaccia senza bucarla quindi facendo in modo che non fuoriescono i gas di lievitazione.Ho snocciolato le olive di Gaeta e li ho disposti sulla focaccia premendo sull'impasto.Ho aggiunto il rosmarino e il sale rosa dell' himalaya e dell'olio extra vergine di oliva.L'ho fatta lievitare in teglia per 1 ora e 1/2 2 ore coperta con un panno.Ho cotto la focaccia in forno caldo 250° per 15 minuti e altri 15 a 180°
Con questa ricetta partecipo al contest mani in pasta : La Focaccia del Molino Chiavazza

Share:

14 commenti

  1. avevo pensato di fare una bella focaccia nel wend e guarda un po'!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  2. semplicemente deliziosa...complimenti!
    bacio

    RispondiElimina
  3. questa è una super focaccia squisita, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. E' una bontà! Anche la foto rende onore alla sua morbidezza.
    A presto

    RispondiElimina
  5. SPETTACOLO!!!!!!! 90% di idratazione: grandioso!

    RispondiElimina
  6. stupenda Pasquale, un'ottimo risultato!! viene proprio voglia di provarla !!

    RispondiElimina
  7. Ciao Pasquale, ci tenevo a ricordarti che mancano pochi giorni alla scadenza della mia gara, chef per un mese la sfida finale :) ti aspetto
    Tiziana

    RispondiElimina
  8. che meraviglia Pasquale!!!!
    è stupenda da vedere..fortunata la tua famiglia che ha potuto assaggiarla!!!!
    un abbraccione e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  9. Complimenti, questa focaccia sembra ottima e le foto invogliano proprio a morderla all'istante. La proverò, a presto. eleonora
    http://eilbasilico.blogspot.it/

    RispondiElimina
  10. Una focaccia magnifica, Pasquale, complimenti e in bocca al lupo per il contest. Mi spiace non riuscire a passare più spesso, ma gira così in questo periodo, un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  11. Ciao Pasquale!!! Mi sembra sempre festa quando entro nel tuo blog! Qui trovo una focaccia da sballo e qua sotto vedo una calamarata che sono certa appena la vedrò mi risveglierà tutte le papille gustatitive!!! Un abbraccio grande e a presto!!! (o per lo meno ci provo... ehehehehe!!!!)

    RispondiElimina