Pipi fritti salentini o peperone cornetto leccese

Oggi per il calendario del cibo Italiano è la giornata dedicata ai peperoni; ne approfitto per condividere con voi questa bellissima cultivar di peperone presente in Salento, il peperone cornetto leccese o più comunemente detto pipi.
Ci sono luoghi dove sembra che il tempo si sia fermato in un epoca, dove la cultura per la salvaguardia dei territori era la ragione dell'essere. Il Salento ha salda questa cultura, e nell'innovazione continua per la strada tracciata dai suoi padri. Nell'entroterra, spostandosi a 7-10 km dalla costa è possibile vivere questa cultura agricola e genuina. Tra i vari ortaggi e frutti che la terra dona a questi territori, il peperone "cornetto" leccese è un must per i palati attenti agli antichi sapori. Si distingue dalle varietà da frittura tradizionalmente adoperate nel resto della Puglia e soprattutto in Campania e Calabria, che al contrario di questo sono molto meno carnose e risultano croccanti una volta fritte. Si riconosce per la somiglianza con il cornetto amuleto portafortuna. Dalla Campania in vacanza nel Salento non potevo non provare questo bellissimo peperone o cornetto leccese, che ho cucinato in modo semplice e servito su una bella fetta di pane cafone.                                                    
Ingredienti:
6 Peperoni cornetti leccesi
olio extra vergine di oliva
spicchio d'aglio 
sale 
fette di pane cafone 
Procedimento:
Lavate a asciugate per bene i cornetti peperoni leccesi con un canovaccio, lasciandoli integri, picciolo compreso. In una padella antiaderente, versate 1/2 bicchiere (quello in plastica) di olio extra vergine di oliva ed uno spicchio d'aglio. Appena l'aglio inizia a soffriggere mettete i peperoni adagiandoli in fila in padella per non rimanere spazi vuoti. Cuocete a fiamma media e coprite con un para schizzi , perchè sicuro che a contatto con l'olio lo stesso inizia a schioppettare . Girate di volta in volta finchè non saranno ben cotti. Praticamente devono cambiare colore e bruciacchiarsi un po.                             Servite i peperoni cornetti leccesi su una fetta di pane cafone e aggiustarteli di sale. Un peperone calloso che va degustato con semplicità.

Share:

1 commenti