Gnocchetti Sardi con Gamberi e Carabineros

Se li trovi non devi avere esitazione,li devi portare a casa facendo attenzione che nessun appassionato se ne accorga perche'  sono introvabili........................
Il Gambero Carabineros. I carabineros sono dei gamberoni che devono il proprio nome al loro colore che ricorda quello delle brache dei carabinieri di Massimiliano d'Asburgo, fugace e improvvido Imperatore del Messico per ambizione della moglie Carlotta e per volere di Napoleone III. Non sono facili da reperire ma a noi non mancano mezzi per accaparlarli . La  parte più pregiata e saporita è la testa che va ciucciata, essa è ricca di carapace.
Metodo di Cottura Pasta Risottata:
Sarebbe lo stesso metodo della cottura del Riso, Gli Gnocchi Sardi nel nostro caso vanno Prima tostati e poi cotti con tutti gli ingrediendi aggiungendo il Fumetto di pesce preparato con le teste dei Gamberi. 
Ingredienti
500-600 gr Carabineros
350gr di Gnocchetti Sardi Gambo Lungo
6-7 Pomodrini Gialli
6-7 Pomodorini Rossi
Olio Extra Vergine di Oliva
Prezzemolo
Aglio
Sale
2 lt Fumetto di Pesce(Fumetto di Pesce eseguito solo con acqua e teste dei Gamberi) 
Procedimento
In una casseruola far soffriggere l'aglio e il prezzemolo tritati finementi, aggingere in un lato della casseruola i pomodorini e nell'altro i gamberi con 4-5 carabineros interi e far andare a fuoco lento per 10 minuti aggiungendo un mestolo di fumetto di pesce.
Dopo aver fatto asciugare tutto il sugo , tostare la pasta insieme agli ingredienti cucinati ed eseguire la cottura come si fa con il Riso cioe' aggiungendo il fumetto di pesce man mano che evapora, terminata la cottura far riposare tre quattro minuti.


PS: Il Resto dei Carabineros l'abbiamo mangiati Crudi...........Che Bonta'
B   U   O   N       A   P   P   E   T   T   I   T   O

Share:

1 commenti