Spaghetti alla bottarga di tonno


Un altro souvenir proveniente dalla terra del soleregalatomi da un carissimo amico che è stato in vacanza a Trapani.Qualche anno fa anche io sono stato in quel luogo, bello e attraente, mediterraneo.................. si troppo mediterraneo come il mio Un giorno girando per Favignana, notavo le famosissime tonnare ormai dismesse e abbandonate , nella vie del centro invece osservavo con grande stupore che c'era ancora qualche negoziante furbo che voleva bidonare qualche turista con del tonno di mattanza, quando ormai la stessa era bandita già da 10 anni.Brutta storia quella del tonno dove anni fa era l'economia di quel luogo; dove mette mano l'uomo va tutto allo rovina.
Bhè ancora qualche tonno lo prendono e questa bottarga e' di tonno e artigianale, ricavata dalle uova di tonno, salate essiccate e lasciate stagionare.Gli 
spaghetti con la bottarga e' un piatto saporito e veloce, per questo piatto   cottura a freddo !!!!!!!!
Ingredienti:
200 gr. di Spaghetti (pici)
40 gr. circa di Bottarga di Tonno
Olio Extra Vergine di Oliva
Prezzemolo
Pepe 
Procedimento :
Ho  lessato gli spaghetti in abbondante acqua non troppo salata, nel frattempo in una padella ho messo gli spicchi di aglio a metà con l'olio extra vergine di oliva , prezzemolo e pepe macinato a momento.A fuoco spento ho amalgamato il tutto .

Ho scolato gli spaghetti bene al dente 4 minuti prima della prevista cottura, ed insieme ad un mestolo e 1/2 di acqua di cottura li ho passati in padella finendo la cottura. Impiattare e Buon appetito. 

Share:

11 commenti

  1. Questo piatto mi ha fatto venire voglia di pesce, così ho preso la rana pescatrice che avevo nel congelatore per fareun buon sughetto.
    Io però preferiso il pesce azzurro.
    a presto
    ilmondodirina.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. la semplicità dei tuoi piatti è meravigliosa Pasquale, riesci a rendere tutto speciale!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  3. Un signor piatto degno di un Re!!!! (delle due Sicilie, va!:;DDDDDD) Anche io l'ultima volta che ho mangiato un piatto cosi è stato a Trapani!!!! Che voglia di tornarci....Certo il tuo tocco lo avrò reso ancor piu gustoso!!! Un abbraccio e ottimo w.e a te amico mio!

    RispondiElimina
  4. Pasquale..u piatto da leccarsi i baffi!!ciaooo

    RispondiElimina
  5. è tanto che voglio provare la bottarga di tonno, questa ricetta è fantastica :)
    la proverò!
    bellissimo blog, ti seguo! baci

    RispondiElimina
  6. Pasquii i tuoi piatti sono a dir poco uniciiiiiiiiiiiii....poi per non parlare di favignana e di trapani e provincia...sono ben 6 anni ormai ke andiamo a San Vito Lo Capo...paradiso terrestre e da li' ci siamo visitati i vari posti...bella anke la tonnara di Scopello...ma come hai detto tu, dove l'uomo mette mano va tutto alla rovina...Baciotti e sereno week-end

    RispondiElimina
  7. Un piatto di una semplicità estrema ma di una bontà unica! Caro Pasquale la tua semplicità nel creare queste delizie non l'ho mai vista altrove... sei grande!

    RispondiElimina
  8. E a questi bei pici piciò... che gli vogliamo dire???? Solo GNAM!

    RispondiElimina
  9. ciao! se ti va/se hai tempo ti ho lasciato l'invito per un piccolo gioco fra blogger nel mio blog :) baci

    RispondiElimina
  10. caro Pasquale,io adoro la bottarga,se non fossi per il prezzo la mangerei più spesso....ottimo primo....buona serata:))))

    RispondiElimina