Insalata di polpo al profumo di limone

Ultimo appuntamento prima delle ferie estive della rubrica l'Italia nel piatto.Scrivo questo post su una sdraio in riva al mare , questo per trasmettere di come dovrebbe essere lo spirito di questo gruppo, pubblicare a tutti i costi.Prima di partire per le vacanze già avevo la ricetta caricata sulla scheda sd, ma siccome l'imprevisto travolge sempre i tuoi piani, ho dovuto cambiare tutto.La sd dove avevo anche le foto della settimana trascorsa nel Salento si è danneggiata ed ad oggi ancora non sono riuscito a recuperare i file.Era una ricetta capolavoro, inedita e bella, peccato la rifarò al ritorno dalle vacanze.Per questa uscita ho dovuto utilizzare una ricetta che avevo nell'archivio fotografico, l'insalata al profumo di limone.Il limone messo come fndo e non spremuto sul polpo.Piatto estivo e perchè no anche da spiaggia
Ingredienti:
1/3 di un polipo verace di 4 ,5 kg
Olio extra vergine Dante
sale 
limone 

Procedimento:
Ho lavato il polpo che ho sfibrato per congelamento, (l'ho spiegato in questo post),  ho portato a bollore poca acqua dove il polpo ha bollito per circa 40-50 minuti, dipende dallo spessore del tentacolo. L'ho lasciato raffreddare e tagliato poi a dadini.Ho condito il polpo con l'olio extra vergine Dante e poco sale e l'ho lasciato riposare in frigo per circa 10 ore. Ho servito l'insalata a porzioni singole su una fetta di limone.
Andiamo a vedere le altre regioni che ricette fredde ci hanno proposto

Trentino Alto Adige: Pomodori estivi ripieni

Lombardia: Torta fredda di patate, fagiolini e raspadura con salsa tonnata


Liguria: insalata di pomodori e bottarga







Buone Ferie estive 

Share:

12 commenti

  1. Anche in Liguria lo serviamo così con l'immancabile aggiunta delle olive taggiasche! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  2. Carissimo, anche le mie foto sono andate perse ma..entrambi ci siamo!!E questo significa essere un gruppo!!!! Lo sai che questo è uno dei miei piatti preferiti???? BRAVISSIMOOOOOOOO!!!! un abbraccio e buone vacanze!!

    RispondiElimina
  3. buonissimo! inoltre con la tua maestria nella preparazione e i limoni della vostra terra, che hanno un sapore unico, lo so... non può essere che un capolavoro! buone vacanze!

    RispondiElimina
  4. Mannaggia che visione paradisiaca...questo polpo si fa mangiare solo a guardarlo!!!! Mi piace la tua ricetta! E mi piace ancor di più perchè l'hai postata direttamente dalla spiaggia! Ehehehe! Hai tutta la mia invidia!!! Complimenti e buone vacanze!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. quanto mi piaceeee!!! buonissimo! il clou dell'estate! belle le foto! :)

    RispondiElimina
  6. Pasquale...e qua colpisci nel segno!
    un piatto tra i miei preferiti in assoluto...impossibile rinunciare all'insalata di polpi, per mepoi chi li adoro , li pesco e li mangio anche crudi!
    la presentazione in porzioni singola è bellissima!
    mi spiace per le foto perse...mannaggia, pazienza!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Una presentazione fantastica. Il polpo in insalata mi piace tantissimo e poi così al naturale si gusta maggiormente. Buone vacanze e finalmente è arrivato il caldo.

    RispondiElimina
  8. Il polpo...non puoi sapere quanto lo adori, potrei mangiarne uno intero da sola, semplicemente così, come lo hai proposto tu, perchè quando la materia prima è eccellente, basta nulla per rendere un piatto perfetto.
    Ti auguro una buona estate e ti aspetto dalle mie parti ;)

    RispondiElimina
  9. Che bello questo polpo con tutte le sue ventose attaccate addosso,quando mi capita di mangialro tutto spellato mi fa un po' impressione!! In attesa dell'altra ricetta, anche se già questa mi sembra perfetta. un abbraccio cri

    RispondiElimina
  10. Non so cosa ti eri inventato, ma a me questa ricetta piace da matti. Tu hai postato dalla sdraio, io mentre preparavo le valigie.

    RispondiElimina
  11. Buonissimoo, anche da noi a Genova lo facciamo così! Grazieee
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina