Spaghetti con le vongole fujute

Un piatto semplice e veloce con ingredienti facili da reperire.La denominazione di questo piatto dimostra tutta l'inventiva di alcuni pescatori degli anni 40-50, un piatto  che si prepara come se le vongole ci fossero, ma in realtà nemmeno l'ombra.
Ricetta questa scovata dal libro di Giovanna Ferrante Sorrentino, scrittrice, che anni fa fece una ricerca delle ricette della tradizione di Terra di Lavoro. Spiega a proposito di questa ricetta che la denominazione fa pensare alle difficoltà economiche in cui un tempo si trovavano anche  le persone che pescavano che dovevano vendere il pesce preso dal mare e si arrangiavano a preparare un pasto come descritto. La seguente ricetta è stata raccontata  alla scrittrice da due vecchi pescatori del litorale domiziano.
 Ingredienti
500 g di pomodori 
2 spicchio d'aglio
1 grossa manciata di prezzemolo
150 g olio extra vergine di oliva
500 g di spaghetti 
sale 
pepe 
Procedimento:
In una casseruola porre l'olio e l'aglio schiacciato; far soffriggere; versare il pomodoro e lasciar cuocere per un quarto d'ora.A parte lessate gli spaghetti e scolarli molto al dente.Al sugo ben caldo aggiungere il prezzemolo, il sale, il pepe e versare sulla pasta.  
Saltate gli spaghetti nel sugo, fate riposare il tutto per un paio di minuti e impiattate guarnendo con del prezzemolo e latro pepe.
Non dimenticate che le vongole non ci sono !!!!!

Share:

5 commenti

  1. Ciao caro Pasquale, come hai ragione, un tempo sì che c'era da inventarsele le ricette, lo dico sempre al mio cucciolo quando (raramente, lo ammetto!) prova a lamentarsi se non cucino cosa desidera!
    Se però gli proponessi questi spaghetti con le vongole "scappate", mi sa che mi manderebbe a stendere oppure mi terrebbe il muso una settimana, perchè lui le adora letteralmente!
    Eh, eh, buon sangue non mente!
    Ti abbraccio stretta stretta, come sempre sai rendere speciale anche il piatto più semplice con i tuoi racconti della tradizione che sta sempre dietro le quinte!
    A presto

    P.S. ho provato a chiamarti ma non eri reperibile, ci riproverò presto :-*

    RispondiElimina
  2. Leggere la storia dietro il nome di questa pasta fa riflettere
    Oggi si direbbe che è una pasta con alle vongole vegana ; )
    ottimi spaghetti!
    saluti Su

    RispondiElimina
  3. conoscere lo storia dietro ogni ricette è molto importante spiega chi siamo e dove veniamo, ottima scelta

    RispondiElimina