MozzaNergi gamberi e sale nero

Dopo la bellissima esperienza dell'educational Tour sul Nergi, il mese di settembre ha portato nelle nostre cucine una ventata di novità grazie a questo nuovo frutto. La prima ricetta con il Nergi l'ho presentata al Salone Peperò di Carmagnola in occasione della sagra sul peperone.Ho abbinato il piccolo frutto alla ricotta seirass, le nocciole tonda  gentile di Alba il tutto racchiuso in una cialda di peperone. Nella seconda ricetta con Nergi invece partecipo al contest ideato da  "Qui da Noi" di Fedagri Confcooperative, e ho voluto abbinare il Nergi con un prodotto tipico del mio territorio, la Mozzarella di bufala.
La dolcezza e l'assenza di acidità del Nergi, hanno reso l'abbinamento con la bufala  non aggressivo , i gamberi e il sale nero hanno completato questa ricetta dandoci il giusto equilibrio.
Ingredienti:
1 Mozzarella di Bufala da 250 g di giornata 
6 gamberi 
Sale Nero 
Procedimento:
  • Tagliare la mozzarella a fette e metterla per quindici minuti  in un colopasta per fare uscire spontaneamente il latticello.
  • Centrifugare parte del Nergi , in modo da ottenere un succo liscio privo di fibre.
  • Mettere la mozzarella in un piatto con tre cucchiai di succo di Nergi e lasciare nergizzare la mozzarella di bufala per circa 30 minuti.
  • Riempite di acqua la parte bassa di una vaporiera, appena inizia a bollire adagiate i gamberi nel cestello, coprite la vaporiera e lasciate cuocere per circa 5 minuti o fino a che la polpa dei gamberi cambia colore diventando un bianco opaco.
  • Fate raffreddare.
  • Pulite i gamberi  togliendo loro il carapace e la testa, rimuovete l'intestino.
  • Comporre il piatto alternando alla mozzarella gamberi, Nergi tagliato a fette e sale nero.
Ho utilizzato le fibre del Nergi ottenute per centrifugare il succo per farci un risotto, insieme al latticello e parte del succo di Nergi.
Del super frutto non si butta via niente !!!

Share:

3 commenti