Frittelle ai fiori di zucca lievitate

I fiori di zucca, rappresentano la prelibatezza estiva: si prestano a tante ricette e il loro sapore armonizza bene ogni piatto. Nello street food napoletano trova impiego nelle “pizzelle di sciurilli”, cioe’ pasta cresciuta con i fiori di zucchina o zucca. Varie sono le ricette delle  pastelle che si possono preparare: c’e’ chi mette uova, chi pecorino o pepe, ma la vera ricetta è quella fatta con solo  farina , acqua e lievito, per intenderci l’impasto della pizza con un idratazione al 50%.
 Ingredienti:
200 g farina 00
200 ml di acqua
Un pizzico di lievito di birra 2 g
2 cucchiaini di sale
Olio di arachidi per friggere
Procedimento:
Procediamo alla pulizia dei fiori di zucca, eliminando lo strato di stelo che risulta essere spinoso, lavarli delicatamente e metterli a scolare in una colapasta. Preparate la pastella: in una ciotola mescolate bene con una frusta la farina, l’acqua,il sale e il lievito. Lavorate con forza affinchè non si formino grumi. Lasciate la pastella lievitare per circa 1 ora e 30/ 2 ore (dipende molto dalla temperatura ambiente che in questi periodi è davvero rovente).Scaldate in una padella abbondante olio di arachidi, passate i fiori di zucca , uno per volta, nella pastella, fatela aderire bene ovunque, quindi tuffateli, sempre 1 per volta, nell'olio ben caldo. Cuocete fino a doratura, scolate, fate sgocciolare su carta da cucina, quindi condite i fiori di zucca fritti con sale e servite subito su barchette di legno.

Share:

0 commenti